Officina Materica

Sito web:Officina Materica www.officinamaterica.com

FABRIZIO DI NARDO

Nato a Roma il 9 luglio 1966, si diploma Geometra nel 1985 ma, attratto dall’arte fin dall’infanzia, direziona la sua potenzialità espressiva verso una ricerca artistica articolata sulla modificazione materica. L’ incontro con l’amico Piero Orlando è stato l’inizio di un sodalizio artistico che li vede ora impegnati nella formazione di un “contenitore sperimentale” di ricerca che ha l’obiettivo di tracciare un’originale metodologia di espressione creativa. Egli si definisce libero, forse in un’accezione rousseauiana, in quanto privo di influenze accademiche.

Nel gesto artistico Fabrizio scopre una grande spontaneità; ciò che gli preme è riuscire a condividere questa sensazione con chiunque osservi i suoi quadri. Le sue creazioni si sviluppano in modo istintuale e accidentale, non c’è progettualità ma, nonostante ciò, egli riesce a plasmare e governare la materia con grande maestria. L’osservatore viene catalizzato dalla dinamica delle forme e dalla natura metamorfica dei colori cangianti che la luce riesce a far emergere con un gioco sinergico di chiari e scuri.
Ombra e luce giocano un ruolo fondamentale all’interno di questi complessi meccanismi creando un coinvolgimento emotivo e sensoriale tali da spingere lo spettatore ad un contatto materico con l’opera. “Elementi appena percettibili, microstriature, accostamenti cromatici, rilievi, solchi…fascino sottile di alchemici artifici…dell’arte”.

PIERO ORLANDO

Nasce a Roma il 30 maggio 1970, si laurea in giurisprudenza e svolge la professione forense. Eredita la sua vena artistica nell’ambiente familiare e lì, assieme al padre Antonio, magistrato amministrativo, ed allo zio Antonio, farmacista, sperimenta la particolare lavorazione della materia lignea che caratterizza ora la sua produzione pittorica. Le opere, estemporanee, sono frutto di un lavoro manuale e faticoso e vengono realizzate scalfendo, strappando e levigando il supporto, in modo da creare mutevoli stratificazioni di vuoti e di pieni.

La sabbia, la colla, i colori acrilici aggiungono materia e colore alla base, assorbendo e riflettendo la luce con effetti cangianti, come note apparentemente discordanti tra loro creano una perfetta armonia. Nella incessante attività di sperimentazione sta sviluppando due filoni diversi, l’uno più figurativo e realista, l’altro più astratto, ma pur sempre paralleli, come riflessi delle sue esperienze, delle sue emozioni, dei suoi stati d’animo.

Fonda il gruppo denominato “Officina Materica” assieme all’amico Fabrizio Di Nardo, con cui compie una complessa sperimentazione di tecniche e linguaggi animati da sofisticate sovrapposizioni di segni e significati che portano l’opera a continui rimandi metaforici collegati a differenti logiche emotive. “E’ apparente la staticità della materia …non c’e’ movimento ma vive, come tutte le cose che possiamo plasmare”. È sicuramente un artista eclettico, fuori dagli schemi comuni dell’arte classica.

2009 Mostra di OFFICINA MATERICA il “Frutto dell’Arte” al SensOfWine 2009 Auditorium – Roma
2010 Mostra al SensOfWine New York City 2010 – Cipriani 42nd St – New York
2010 Esposizione presso l’Aranciera di Caracalla – Sfilata di Moda a cura di “Bottiglieria” – Roma 2010 Esposizione al 1° International Rome Polo Challenge: Italia – Russia – USA – Roma – organizzato dall’associazione on-lus Vladi Polo.
29 agosto – 21 novembre 2010 Mostra Internazionale di Architettura Biennale di Venezia – Progetto E-picentro – esposizione opera “Ipocentro”
2011 Istallazione di OFFICINA MATERICA con l’opera Metalchemica ne “I sensi dell’Arte” assieme alla mostra fotografica di Vittorio Storaro – SensOfWine 2011 – Palazzo dei Congressi – Roma EUR
23 giugno – 22 settembre 2011 Esposizione Internazionale di Arte contemporanea Biennale di
Venezia – esposizione opera “Metalchemica” – Palazzo Venezia
14 dicembre 2011 Esposizione permanente dell’opera Ipocentro presso il Museo della collezione privata della FONDAZIONE ROMA – Palazzo Sciarra – Roma,via del Corso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...